Decreto “Cura Italia” ecco gli aiuti per le scuole di danza… ma sei sicuro che vuoi solo 600 euro?

Tutti i Maestri di Ballo, Trainer e Collaboratori Sportivi stavano aspettando la pubblicazione del decreto in gazzetta ufficiale per capire cosa, lo Stato, avrebbe messo a disposizione alle associazioni sportive dilettantistiche, società sportive e scuole di ballo per sostenerli in questo momento di difficoltà.

Sono più di 15 giorni che ormai molte Scuole di Danza e Ballo sono chiuse per rispettare le normative di prevenzione al COVID-19. Nel frattempo tanti Maestri di Ballo e Ballerini, per cercare di superare questa situazione critica, si sono organizzati con lezioni online e in video.

Molte testate di settore in questi giorni stanno scrivendo la dura realtà sul futuro della danza in Italia: “Coronavirus: 50% delle scuole di Danza e Ballo rischiano il fallimento”

Infatti, sono tante le scuole di Danza e Ballo che in questo momento stanno vivendo un forte momento di crisi, dovuta all’impossibilità di svolgere i loro corsi. Purtroppo nessuno poteva prevedere una situazione del genere ma di certo possiamo anticipare quello che accadrà…

Ci saranno Scuole di Ballo che non riuscendo a sostenere i costi di una chiusura forzata e dovranno abbandonare l’idea di vivere con la loro Passione.

Mentre, ci saranno Maestri di Danza che useranno questo momento per formarsi, per studiare e conoscere come diventare una vero Imprenditore, per poi riprendere le loro attività come hanno fatto fino a prima del contagio ma con un grado di consapevolezza completamente diverso.

Dalle grandi crisi nascono grandi opportunità. La frase è una di quelle spesso ripetuta dai cosiddetti ‘coach’ aziendali o dai motivatori personali da strapazzo, ma mai come oggi ha un suo fondamento.

Io direi che la crisi mondiale portata a noi da un minuscolo essere vivente della categoria dei virus può rappresentare la nostra grande opportunità di ripensare completamente l’attuale “Scuola di Ballo” che vogliamo creare.

Ora possiamo metterci all’opera per gettare le basi della nostra crescita professionale.

È probabile che l’economia ne risentirà e ci si aspetta che il virus faccia sentire la sua preoccupante presenza sul PIL nazionale anche dopo averlo sconfitto, ma alcuni Maestri saranno pronti a creare una nuova realtà in un nuovo Mercato.

L’indennità di 600€ una tantum sarà una soluzione momentanea per tutti, ma sfruttare questo momento per crescere ci darà molto di più sotto forma di soddisfazione economica e personale.


Siamo certi che, appena che questo momento finirà,  tutti maestri di danza e ballo, i titolari di scuole di danza e loro trainer, si rimboccheranno le maniche e si immergeranno nuovamente a capofitto nelle loro scuole ma questa volta guidando la loro Azienda da veri Imprenditori.

VUOI AVERE PIÙ ALLIEVI,

PIÙ TEMPO E PIÙ ENTRATE?
SCARICA SUBITO LA TUA COPIA.

SCOPRI DI PIÙ…